Eurasia Uzbekistan

Uzbekistan, Turkmenistan: Lungo la Via della Seta

Lungo la Via della Seta

Partenza Speciale

"La vita è un viaggio, e viaggiare

                                                                   è vivere due volte.”                                                                      

Omar Khayyam


1*giorno, giovedì 25 aprile

Roma/Tashkent

Alle ore 12,05 partenza per Tashkent e arrivo alle ore 21,05. Disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

 2*giorno, venerdì 26 aprile

Tashkent

Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita della Città Vecchia: la madrasa Kukeldash del XVI secolo, la Barak Khan eretta da un discendente del Tamerlano, la moschea Tilya Shaikh nella cui biblioteca è conservato il Corano di Osman ritenuto il più antico del mondo; il mausoleo Kafal Shashi, tomba del poeta dell’ Islam vissuto dal 904 al 979; il pittoresco Bazar Chorsu. Quindi uno sguardo alla città moderna: la Piazza Amir Terum, il teatro Alisher Navoy costruito nel 1947 dai prigionieri giapponesi. Tempo permettendo, visita ad una fermata della interessante metropolitana. Pernottamento.

3* giorno, sabato 27 aprile

Tashkent/ Khiva

Pensione completa. Trasferimento in aeroporto e partenza per Urgench; arrivo e proseguimento in pullman per Khiva, la più antica e meglio conservata cittadina sulla Via della Seta. Si visiterà: la madrasa Amin Khan, il minareto Kalta minor progettato per essere il più alto della città e rimasto a 26 mt per la morte del khan. Quindi l’antica fortezza Konya Ark del XII secolo dove si trovano l’harem, le scuderie, le moschee e le prigioni. Quindi visita della bellissima moschea di Juma, interessante per le 213 colonne di legno alte 3,15 metri in stile arabo.

4* giorno,domenica 28 aprile

Khiva/ Khonya Urgench/ Ashgabat

Pensione completa. Trasferimento a Konya Urgench e sosta per visitare le rovine del regno di Corasmia risalenti all’anno mille, dal 2005 patrimonio Unesco. Nel 1221 fu distrutta da Gengis Khan. Al termine , trasferimento all’aeroporto di Dashouz e partenza per Ashgabad. Arrivo, sistemazione in hotel, pernottamento.

5* giorno, lunedì 29 aprile

Ashgabad

Pensione completa. Visita di Ashgabad, la capitale del Turkmenistan, risalente all’impero moghul: L’ Arco della Neutralità con la statua d’oro massiccio del Padre dei Turkmeni, il dittatore Niyazov; la Moschea di Turkmenbashi e il Museo dei Tappeti.Nel pomeriggio escursione a Nisa,antica capitale dei Parti, che sotto i regni di Mitridate I e Mitridate II , il Re dei Re , ( 2^ e 1^ sec. a. C. ) conobbe la massima espansione territoriale estendendosi dall’Armenia fino all’ India e commerciale lungo la Via della Seta che collegava il Mediterraneo alla Cina.

6* giorno, martedì 30 aprile

Ashgabad/ Mary / Merv

Pensione completa. Trasferimento in aeroporto e partenza per Mary, all’arrivo proseguimento in pullman per Merv che raggiunse il massimo splendore sotto Alessandro Magno. Anche il Parco Archeologico di Merv è stato compreso nel’ Patrimonio Unesco. Si visitano: il Mausoleo del Sultano Sanjar, il Kus Kala, il Bola Kala,il Kizkala. Pernottamento.

7* giorno, mercoledì 1 maggio

Mary / Bukhara

Pensione completa. Partenza in pullman per rientrare in Uzbekistan in direzione Bukhara. Si attraverserà il deserto del Karakum fino a Turkmanabat, seconda città del Paese sulle rive del fiume Amu Darya. Arrivo a Bukhara nel tardo pomeriggio, sistemazione in hotel e pernottamento.

 8* giorno, giovedì 2 maggio

Bukhara

Pensione completa. Si parte alla scoperta della città: il Minareto Kalon , alto 47 mt. costruito nel 1127; i tre Bazaar dove viene offerta ogni tipo di mercanzia dai tappeti per cui Bukhara ai pregievoli manufatti artigianali: il Taqi Zargaron è il bazar dei gioiellieri, il Taqi Sarrafon dei cambiavalute e il Taqi Furrushon dei cappellai. Imperdibili le visite del Mausoleo di Ismail Samani edificato nel 905 e delle “ Doppie “ scuole Coraniche di Kosh. Si prosegue con la visita della moschea di Magoki-Atori, la più antica della città e con la fortezza Ark.

9* giorno, venerdì 3 maggio

Bukhara/ Shakhrisabz/Samarcanda

Pensione completa. Lungo il tragitto per raggiungere Samarcanda, sosta a Shakhrisabz, città natale di Tamerlano il Grande, per visitare i mausolei Aksarai e Kuk-Gumbaz e Dikhangir e la moschea Hazrati. Proseguimento per Samarcanda. Arrivo e sistemazione in hotel.

 10* giorno, sabato 4 maggio

Samarcanda

Pensione completa. Nota come “ il gioiello dell’Islam al centro dell’Universo” Samarcanda fu distrutta da Gengis Khan nel 1220 e risorse sotto Tamerlano tanto da diventare la prima città dell’Asia. Di particolare interesse: il Mausoleo di Gur Emir; la maestosa Piazza Registan con le tre eleganti Madrase; la Moschea Bibi Khanum , la più grande di tutta l’Asia centrale e il variopinto annesso Bazar.

11* giorno, domenica 5 maggio

Samarcanda

Pensione completa. Prosecuzione delle visite ai luoghi di interesse della “città delle Cupole Azzurre”. Pranzo tradizionale presso una famiglia uzbeka. Cena in hotel.

 12* giorno, lunedì 6 maggio

Samarcanda/ Tashkent

Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione per shopping o per altre attività individuali. Nel pomeriggio partenza in treno per Tashkent, arrivo, sistemazione in hotel e cena di arrivederci in ristorante cittadino.

 13* giorno, martedì 7 maggio

Tashkent/Roma /

Mattinata a disposizione fino al trasferimento in tempo utile in aeroporto per la partenza per Roma Fiumicino prevista per le ore 15,15. Arrivo alle 19,15.

Stagione 2019 - Partenza Speciale di gruppo

€ 2.810,00 p.p. in doppia

Supp. Singola € 430,00

La quota comprende:

Voli internazionali ed interni - Sistemazione hotels 5/4 e 3 stelle - Trattamento di pensione completa - Tutte le visite assistite da guide parlanti italiano - Accompagnatore dall'Italia - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio

La quota non  comprende:

Tasse aeroportuali $ 70 (da pagarsi sul posto) - Mance - Extra - Quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro l'annullamento.