Cina Cina - Classica Estremo Oriente Mongolia

Xanadu – Rep. Popolare di Mongolia e Cina

Transmongolica: viaggio nella Repubblica Popolare di Mongolia ed in Cina

Quote su richiesta

"A Xanadu Kubla Khan volle un’imponente dimora di piacere dove Alfeo, il sacro fiume, trascorre caverne ad occhio umano smisurate e s’immerge in un mare senza sole"

(S. T. Coleridge - “Kubla Khan“)


1° giorno – ITALIA/ULAN BAATOR

Partenza con volo di linea diretto per Ulan Bator. Pasti e pernottamento a bordo. 2° giorno –

ULAN BAATOR

Arrivo ad Ulan Baator. Ricordiamo che Ulan Baator è la capitale della Repubblica Popolare di Mongolia, conosciuta anche come “Mongolia Esterna” o “Alta Asia”; poiché la maggior parte della regione è posta sopra i 1.580 mt. Altopiani stepposi e montagne, più o meno elevate, caratterizzano l’intera regione. Pernottamento in albergo.

3° giorno – ULAAN BATOR/ GOBI/BAYANZAG (km 250)

Trasferimento all’aeroporto e partenza per il deserto del Gobi, dove si trova il famoso “deserto dei Dinosauri”, una depressione di circa 2000 chilometri da est ad ovest e di un migliaio da nord a sud. Pernottamento in ger, in campo-base.

4° giorno – GOBI/VALLE DI YOL (km 150)

Sveglia di buon mattino per ammirare i colori dell’alba nel Gobi. In seguito, partenza per il Parco Naturale di Gobi Gurvansaikhan, dove si trova la spettacolare Valle di Yol o “Valle delle aquile”. Pernottamento in ger, in campo-base

5° giorno – GOBI/ULAAN BATOR

Rientro in aereo ad Ulan Baator. Nel pomeriggio, visita al monastero buddhista di Gandantegchenl e al Museo di Storia Naturale. Pernottamento in albergo

6° giorno – ULAAN BATOR/KARAKORUM (km 370+20 km di pista)

Partenza per Karakorum, letteralmente “anello nero”, che è stata la capitale dell’impero più vasto della storia. Dopo l’arrivo, visita al monastero d’Erdene Zuu, costruito con i resti delle rovine dell’antica Karakorum. Il Monastero significa “Luogo prezioso” e fu costruito nel 1500. Pernottamento in ger, in campo-base.

7° giorno – KARAKORUM/ULAN BAATOR/TEREJLI

Rientro ad Ulan Baator e trasferimento a a Terejli. Un sito pittoresco sui monti Khentil, ricco di rocce dalle forme bizzarre, grotte e fiumi dalle pure acque cristalline. Pernottamento in ger, in campo-base.

8° giorno – TEREJLI/ULAN BAATOR

Giornata dedicata alle visite ai luoghi di interesse di Terelji. In seguito, rientro ad Ulan Baator. Pernottamento in albergo.

9° giorno – ULAN BAATOR/TRANSIBERIANA

Trasferimento alla stazione ferroviaria e imbarco sulla Transiberiana, tratto della Transmongolica, per Pechino. La transmongolica collega la Russia con Pechino, passando per la Repubblica Popolare della Mongolia ed impiega un giorno e mezzo per arrivare a Pechino.

10° giorno – ARRIVO A PECHINO

Arrivo a Pechino, trasferimento in albergo e tempo libero per lo shopping.

11° giorno – PECHINO/ITALIA

Partenza per l’Italia. L’arrivo è previsto in giornata.

ALBERGHI

Gran Mercure o Trader’s a Pechino Bayangol a Ulan Baator yurte a 4 posti/uso due in Mongolia

Partenze e quote su richiesta

Partenze e quote su richiesta